Crawl Budget e SEO: come ottimizzare il crawl budget per l’indicizzazione

Cos’è il crawl budget e come possiamo sfruttarlo ai fini SEO?

Il crawl budget di indicizzazione, spesso definito come velocità di scansione o spazio di scansione, è un termine solitamente riscontrato nelle attività di ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO).

Per capirlo di più, dobbiamo prima capire il suo concetto. Con questo, vorrei introdurre Googlebot, che è un bot di ricerca utilizzato da Google che raccoglie pagine e documenti dal web che verranno successivamente indicizzati nei motori di ricerca.

C’è un articolo interessante che ho letto per documentarmi meglio su questo argomento ed arriva proprio dalla sorgente primaria cioè Google.

Vi consiglio di leggerlo é molto interessante!

Ad esempio, possiamo considerare Googlebot come un ragno (infatti in inglese si chiamano anche spider), le pagine, i documenti e il sito web come i fili delle ragnatele e il world wide web come la ragnatela stessa. Lo spider striscia nei fili per andare in diverse aree della ragnatela. Questo processo è simile a quello che Googlebot sta facendo continuamente per indicizzare le pagine del tuo sito web e che verranno mostrate nei risultati della SERP dei motori di ricerca. Quindi il crawl budget, in sostanza, è l’entità di quanta attenzione viene posta sul tuo sito web dai motori di ricerca.

Perché si chiama crawl budget?

Poiché ci sono milioni di siti web disponibili, questi robot non sarebbero in grado di eseguire la scansione di tutte le pagine di questi siti Web ogni singolo giorno. Non avrebbero abbastanza risorse per eseguire questa attività in un determinato, e breve, periodo di tempo come le 24 ore di una giornata. Quindi, al fine di risparmiare e ottimizzare risorse di calcolo, vengono allocati dei budget di ricerca per stabilire l’indicizzazione ai siti Web.

In genere, il budget per la ricerca e l’indicizzazione non è un fattore principale da tenere in considerazione quando si gestiscono attività SEO su siti Web di piccole dimensioni. Per i siti Web più grandi, tuttavia, il budget per la ricerca per indicizzazione è una considerazione principale. Assegnare la priorità a quali pagine eseguire la scansione e persino il limite di scansione per un determinato periodo di tempo è importante quando si tratta di siti Web di maggiori dimensioni.

Come viene eseguita l’allocazione del budget per l’indicizzazione?

Vi sono alcuni fattori coinvolti nella determinazione del budget di ricerca per indicizzazione che verrà assegnato a un sito Web:

Velocità di scansione / Carico dell’host

Di solito ha più influenza sull’host o sul sito Web coinvolto. Se il sito Web può rispondere rapidamente all’accesso al sito Web, la velocità di scansione aumenterà. Tuttavia, se il sito rallenta, gli aspetti tecnici con il server o i timeout delle richieste, la velocità di scansione si riduce. Fondamentalmente, implica la misura in cui un sito web può gestire la scansione e anche le preferenze del proprietario del sito web.

Per approfondire questo aspetto potete leggere un articolo interessante che spiega più tecnicamente alcuni aspetti del Crawl Budget

Crawl Demand / Pianificazione della ricerca

Questo fattore è fortemente influenzato dal volume di visitatori che accedono al sito web. Se ci sono più richieste o tentativi di visitare un determinato sito Web, la richiesta di scansione aumenta. Di solito, gli URL popolari sono quelli che vengono ripetuti di frequente, quindi la richiesta di scansione aumenta.

Inoltre, il contenuto del sito Web può influire anche sulla domanda di scansione. Se il sito web non viene aggiornato e non funziona bene per un certo periodo di tempo, ci sarà una bassa attività di indicizzazione da parte di Googlebot. D’altra parte, se il sito web viene aggiornato e vi è un afflusso di nuove idee o concetti, potrebbe far aumentare la domanda di scansione.

In sintesi

Questi due fattori determineranno l’allocazione del crawl budget di indicizzazione per ciascun sito Web. In sostanza, il budget è influenzato dalla velocità di accesso alle pagine e dal numero di pagine su cui Googlebot prevede di effettuare la scansione stessa.

Credo che sia ormai chiaro che per quanto riguarda il Crawl Budget la parte Server e tecnica sia una componente importante. Avere un Hosting veloce aiuta Google a valutare velocemente le tue pagine indicizzandone un numero maggiore. Avere un hosting performante é fondamentale!

Più avanti nell’articolo ti spieghiamo come capire quale sia numericamente il Crawl Budget che Google ha assegnato al tuo sito internet.

Come manipolare il crawl budget di  indicizzazione per migliorare la SEO?

La scansione del tuo sito dovrebbe essere efficiente in modo che venga ben indicizzato nei motori di ricerca. Come abbiamo visto poco fa dobbiamo tenere conto dei fattori che influenzano il crawl budget del sito e delle pagine che gestisci. Sapendo come modificare il sito potrai migliorare il crawl budget ad esso assegnato e quindi la sua indicizzazione.

Assicurati che il tuo sito web abbia un’integrità elevata

Se il tuo sito web riscontra errori durante il caricamento, oppure non é sicuro e ben protetto o è soggetto a hacking; se contiene duplicazioni di contenuti non necessari e spam. Questi sono tutti segnali che chiaramente influiscono negativamente sulla scansione e sull’indicizzazione. Ricordati di risolverli ed eliminarli per migliorare il crawl budget di indicizzazione.

Aggiorna spesso il tuo sito

Se il tuo sito web è obsoleto per un certo periodo di tempo, Googlebot non presterà attenzione ai suoi contenuti e non dedicherà tempo sufficiente per indicizzarlo. Evita questo problema aggiornando regolarmente le tue pagine e inserendo nuovi contenuti in modo che il tuo sito Web appaia sempre aggiornato.

Tieni presente la velocità di caricamento

Quando parliamo di scansione, intendiamo che gli aggiornamenti recenti di pagine esistenti e di nuove pagine, vengano indicizzate nel più breve tempo possibile. Inoltre ricordati di considerare sempre l’esperienza degli utenti che accedono al tuo sito. Un sito web che carica velocemente tende ad attirare più visite, aumentando così la domanda di scansione. Assicurati quindi di utilizzare sempre server affidabili per il tuo sito web.

Per capire come migliorare la velocità di caricamento del tuo sito scegliendo l’hosting migliore vai all’articolo sui migliori hosting WordPress qui sotto.

Determina su quali contenuti o pagine vuoi concentrarti

L’ottimizzazione è la chiave. Decidere le pagine importanti che desideri sottoporre a scansione di Googlebot ottimizzerà il crawl budget per l’indicizzazione del tuo sito web. Googlebot potrebbe non essere in grado di eseguire la scansione di pagine importanti per il tuo sito. Ciò comporterà uno spreco in termini di budget di ricerca per indicizzazione per ciascun sito. L’ottimizzazione della pagina come l’utilizzo di collegamenti interni può attirare l’attenzione per l’indicizzazione.

Concludendo sul crawl budget

Per riassumere, hai diversi strumenti per poter aumentare il crawl budget di indicizzazione del tuo sito. Puoi focalizzarti sulla creazione e miglioramento  dell’autorità della tua pagina o sulla velocità di caricamento. Potrai concentrarti sull’ottimizzazione delle pagine e sulla frequenza di aggiornamento dei tuoi contenuti. Un buon content marketing aiuta sempre un sito e questo migliorerà anche il tuo crawl budget. Tieni presente che, migliorando tutti questi aspetti, il tuo SEO potrà solo beneficiarne.

Come sempre ti chiediamo di commentare l’articolo, fare osservazioni e domande per stimolare la discussione e imparare insieme sempre di più sulla SEO e il crawl budget.

Alcune domande che potrebbero approfondire questo articolo sono:

1 – Come faccio a migliorare la velocità del mio sito?

2 – Come posso aumentare l’autorità delle mie pagine e del mio dominio?

3 – Come posso aggiornare più frequentemente i miei contenuti o scriverne di migliori?

Indicateci a quale di questi argomenti siete più interessati e faremo un articolo apposta per voi. Basta che indichiate nel commento il numero della domanda.

A presto!